Versione 6.04 (002)

Antenne per riprese in movimento: “Best Paper Award 2019” alla COMSOL Conference di Cambridge

Progetto di un’antenna impiegata per il Giro d’Italia

Nell’ambito della lunga tradizione di collaborazione tra il CRITS (Centro Ricerche, Innovazione Tecnologica e Sperimentazione) e Tecnologie Riprese Esterne di Torino (ING-PROD) a supporto della transizione al digitale delle riprese in movimento di eventi sportivi, si sono recentemente analizzate le criticità e le possibili ottimizzazioni della tratta radio moto-elicottero.

 

In particolare si è studiata la possibilità di sviluppare un nuovo tipo di antenna da montare sul bauletto della moto, che permetta di ovviare ai problemi di disadattamento di polarizzazione dovuti all’ orientamento reciproco moto-elicottero, e agli attuali problemi di sicurezza operativi (dimensioni e ingombri esterni). Lo studio ha considerato diverse soluzioni, alcune delle quali sono state simulate. Una serie di antenne in versione prototipale è stata realizzata e testata con successo su banco e nelle prove preliminari in movimento con elicotteri e aerei. Tali antenne, che hanno risolto i menzionati problemi radioelettrici e di sicurezza, sono già state utilizzate nel Giro d’Italia dello scorso maggio.

 

Un articolo,  intitolato “Design and optimization of circularly polarized antennas for mobile shooting of sport events” riguardante la suddetta attività, è stato presentato in questi giorni alla COMSOL Conference 2019 a Cambridge, ed ha vinto il premio “Best Paper Award”.

Riferimenti

La notizia è disponibile sul sito COMSOL qui.

 

Assunta De Vita, Alessandro Lucco Castello, Bruno Sacco
08 Ottobre 2019